Giornata di opening - Voglio vedere le mie montagne

Voglio vedere le mie montagne è una mostra che propone un’immagine inedita e complessa di quel paesaggio
plurale, umano, storico e politico, italiano e svizzero, che è crocevia di viaggi, di visioni e di storie. Il progetto nasce
da un percorso di ricerca a cui il museo, il curatore e gli artisti vi invitano a partecipare a partire dall’inaugurazione di
Sabato 7 febbraio 2015

Ore 15.00 Visita alla mostra – “Energia e paesaggio in Voglio vedere le mie montagne”

Ore 15.30 Conversazione tra Noah Stolz e Tony Ricciardi, storico delle migrazioni presso l’Università di Ginevra
(realizzata insieme all’Associazione Stella Maris)

Ore 17.00 Saluti istituzionali: Cristina Cappellini, Assessore alle Culture, Identità e Autonomie Regione
Lombardia; Paola Piffaretti, DECS, coordinatrice dei servizi culturali del Cantone Ticino; Pro Helvetia: Murielle
Perritaz, membro della Direzione e Luca Depietri, responsabile del programma “Viavai – Contrabbando culturale
Svizzera-Lombardia”; Elio Schenini, Conservatore Museo Cantonale d’Arte, Lugano; Edoardo Guenzani, Sindaco
di Gallarate; Giacomo Buonanno, Presidente Museo MA*GA

Ore 17.30 Visita alla mostra – “Identità e lavoro in Voglio vedere le mie montagne”

Ore 18.30 Inaugurazione di “Via Angelo Nessi” nel parco del MA*GA, installazione di Oppy De Bernardo

Ore 19.30 Risottata tradizionale della Pro Loco di Gallarate

Dalle 15.00 alle 20.00 il MA*GALab ospita le sperimentazioni radiofoniche di Radio Tramontana, HEAD, Ginevra