Libri, arte e dialoghi al Museo

19 gennaio 2020–09 febbraio 2020


Il Museo MA*GA propone una serie di dialoghi aperti al pubblico in cui saranno presentate alcune novità editoriali del mondo dell’arte, occasione unica per incontrare gli autori di libri e cataloghi generali e approfondire vite, stili e opere di differenti epoche culturali.

19 gennaio 2020
ore16.00
Claudio Cerritelli e Francesco Tedeschi presentano
Soglie analitiche, Scritti sulla pittura italiana degli anni Settanta (NomosEditore, 2019)
Il volume raccoglie gli studi dell’autore intorno alle pratiche della pittura affermatasi in Italia negli anni Settanta del secolo scorso,attraverso i suoi principali aspetti teorici e artistici.

ore17.00
Claudio Cerritelli, Francesco Tedeschi e Emma Zanella presentano
Giovanni Campus. Tempo in processo. Rapporti Misure Connessioni (LaSerigrafica).
Il volume monografico è dedicato al percorso poetico dell’artista e al principio che da decenni guida la sua opera, il “Tempo in processo - rapporti, misure, connessioni” e vede i contributi di U.Apollonio, G. C. Argan, E. Crispolti, L. V. Masini, L. Caramel, C.Cerritelli, B.D’Amore, A.Madesani, M.Meneguzzo, D. Pirovano, F.Tedeschi, A. Veca e M. Vescovo.

26 gennaio ore 16.00
Sandrina Bandera presenta
Il Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno.
Presentazione del catalogo e della mostra. Sandrina Bandera, curatrice insieme a Howard Burns della mostra di Palazzo Madama a Torino, presenterà il percorso artistico del grande pittore, dai prodigiosi esordi giovanili al riconosciuto ruolo di artista di corte dei Gonzaga, evidenziando significativi aspetti dei suoi interessi e della sua personalità artistica e illustrando alcuni temi meno indagati come il rapporto di Mantegna con l’architettura e con i letterati. 

2 febbraio ore 16.00 e ore 17.00
ore16.00
Martina Corgnati presenta
60°Premio Internazionale Bugatti Segantini,con testi di Martina Corgnati, Luigi E. Rossi, Davide Spinelli, Simona Squadrito, Magda Rossi, Fernando Garcia Barros, Christian Zecchin, (Nomos Editore, 2019).
Il libro presenta le fotografie di tutte le opere della collezione civica costituita attraverso il Premio e comprende diversi saggi e contributi che rendono conto dei differenti aspetti critici della manifestazione.

ore 17.00
Luigi Cavadini presenta
Atanasio Soldati. Catalogo dei dipinti, a cura di Luigi Cavadini, Ed. BorArte, 2019
Il catalogo ragionato dei dipinti di Atanasio Soldati rappresenta la più completa pubblicazione esistente su lavoro dell'artista, uno dei protagonisti delle vicende artistiche del XX secolo e dell'avvento dell'astrattismo italiano.

8 febbraio ore 16.00
Giuliano Boccali
Suono, silenzio, meditazione fra India e mondo contemporaneo
La conferenza di G. Boccali ha il valore di premessa e introduzione ad un ciclo di appuntamenti sulla meditazione frutto della collaborazione tra MAGA e Rahmni scuola di Yoga.
La realtà del “suono” è in India complessa e sfaccettata; i gradi del dispiegamento del divino nella manifestazione trovano un parallelo preciso nel dispiegamento dei suoni da quelli non percepibili con l’udito al linguaggio articolato e ai suoi riflessi sul razionale. Ne deriva che il ritorno dal mondano all’interiorità e al trascendente sia concepito come percorribile (quasi) solo lungo un itinerario dal suono al silenzio, silenzio delle parole e dei pensieri.

9 febbraio ore 17.30
Roberto Floreani presenta
Umberto Boccioni. Arte-vita
in occasione della pubblicazione del volume curato da R. Floreani.
Performance futurista dedicata a Umberto Boccioni e al modo in cui l’artista ha elaborato le ragioni di un nuovo modo di concepire l'arte e il mondo, facendo coincidere la natura dell'uomo con la sua espressione artistica. Boccioni ha affermato così l'assoluta novità dell'arte-vita.

26 gennaio 2020 Ore 17.30
Opening Project Room: Alessandra Ferrini
La Project Room del MA*GA inaugura nel 2020 con Tuttaun’altra storia, cortometraggio realizzato dagli studenti del Liceo Artistico P.Candiani di Busto Artistico su progetto di Alessandra Ferrini sui temi del caporalato, e degli stereotipi della rappresentazione identitaria nazionale. Sulla base di una serie di documenti forniti o ricercati dagli studenti si è giunti alla realizzazione di un “film-saggio” sulla condizione lavorativa dei migranti in Italia.

19 e 26 gennaio 2019 ore 15.00
Visite guidate gratuite alla collezione e alle mostre a cura del Dipartimento educativo del MAGA, in collaborazione con gli studenti dell’ITE Tosi di Busto Arsizio.

Tutte le attività sono a ingresso gratuito