La Voce degli Artisti: storia del MA*GA in 30 opere

11 marzo 2017–31 dicembre 2017

La mostra

La voce degli artisti: storia del MA*GA in 30 opere si basa sull’esposizione di un’opera singola della collezione del museo, diversa ogni mese, accompagnata da una serie di materiali storici e di documentazione del lavoro, avvolti dal racconto sonoro dedicato all’opera stessa e prodotto dal MA*GA in collaborazione con Storyville tra 2015 e 2016. Ciascuna delle 30 opere selezionate è, così, accompagnata da una specifica “scheda audio” che è stata elaborata su tre differenti registri: il primo quello della documentazione storica con la voce diretta (dove possibile) degli artisti che parlano della propria poetica; un secondo piano di analisi e descrizione del lavoro e un terzo piano, una nota informativa che ricorda Wikipedia ed è dedicata alla spiegazione di alcuni termini tecnici, uno diverso per scheda. 

Le opere sono esposte nella project room del MA*GA al piano terra del Museo, oltre all’opera saranno allestiti documenti, cataloghi, fotografie storiche e dell’artista per creare una vetrina speciale, uno spazio di approfondimento facilmente accessibile e visitabile sempre gratuitamente.
Il progetto è curato da Emma Zanella, Giulia Formenti e Alessandro Castiglioni. La narrazione sonora è stata realizzata da Storyville.

Ecco la lista delle opere esposte:

Immagini ambigue, 1951, Gillo Dorfles.

Concetto Spaziale, 1960, Lucio Fontana. 

A De Falla, 1952, Afro Basaldella

Antonietta du Ligier, 1974, Enrico Baj

Un paesaggio da lontano, 2009, Massimo Bartolini

Chateau-Le-Moi, 1979, Gianfranco Barucchello

Icaro infuocato, 1971, Gianni Bertini

Leggenda di mare, 1951, Renato Birolli

Grigio, 1967, Agostino Bonalumi

Monologue Patterns, 2004, Loris Cecchini

Spazio elastico ambiente, 1967, Gianni Colombo

Compresenze #03, 2014, Mario Cresci

Volume a moduli sfasati, 1960, Dadamaino

Struttura spaziale in tensione, 1952, Nino Di Salvatore

Progetto 923, 1968, Enzo Mari

Passerella di gelsomini sul fiume perduto, 2004, Giuliano Mauri

La Baracca, 1965, Fausto Melotti

Paesaggio, 1955, Ennio Morlotti

Progetto per negativo-positivo, 1950, Bruno Munari

Chirone et Achille, 1980, Luigi Ontani

Home to go#2, 2001, Adrian Paci

Composizione, 1950, Enrico Prampolini

Composizione pentagonale, 1950, Mario Radice

Movimento e immobilità di Birnam, 1980, Carol Rama

Racconto, 1963, Bepi Romagnoni

Alpino e Nave, 1939, Mario Sironi

Ambiguità, 1951, Atanasio Soldati

Visit to Pompei, 1991, Studio Azzurro

Schema luminoso, 1962, Grazia Varisco

L' urto, 1949, Emilio Vedova

Prato, case, colline, 1966, Silvio Zanella

Guarda i video