Umberto Ciceri

La forma del ritmo

08 ottobre 2022–04 dicembre 2022

La mostra

Accanto al riallestimento della collezione, il MA*GA presenta la mostra personale di Umberto Ciceri. Il progetto espositivo si concentra sulla produzione astratto – analitica dell’artista, che prende le mosse dal Manifesto Realista (1920) di Naum Gabo e approfondisce le sperimentazioni cromatiche caratterizzate dall’uso autoriale e innovativo di superfici lenticolari. Scrive l’artista in merito alla mostra: “i visitatori si muoveranno continuamente, produrranno da soli le associazioni necessarie, troveranno il loro ritmo: gli articoli della Dichiarazione dei Diritti Umani che si susseguono, i corpi che si agitano, i canti regolati da codici geometrici, i colori sulla soglia dell’invisibilità, le opere intarsiate composte secondo regole contrappuntistiche, tutto entrerà in risonanza, proponendo un atmosfera percettiva contemplativa e sospesa”.

Il percorso espositivo si completa con la sezione allestita all’interno delle sale ViaMilanoLounge all’aeroporto di Milano Malpensa T1.
Il progetto è realizzato grazie al supporto di Movie Skin.

 

L'artista

Umberto Ciceri, artista, vive e lavora tra Barcellona e Bologna. La sua pratica si concentra su studi di carattere percettivo e cromatico attorno l’ottica, la struttura chimica dei colori e dei processi neurofisiologici di ricezione delle immagini. Tra le istituzioni che hanno ospitato il suo lavoro si ricordano la Kunstverein Friedberg, il Museo Marino Marini, il Museo Nazionale del Bargello, la Reggia di Caserta e l’Istituto Italiano di Cultura di Hong Kong. Come textile designer e stilista ha lavorato con i più importanti brand di moda quali Gucci, Versace, Moschino, G.P Gautier e Armani.